Giardino d’inverno

Conosco un giardino la cui magia si esprime d’inverno come d’estate.

Giardino d'inverno

Conosco una meravigliosa famiglia, unita come poche altre, che ha fatto della propria casa un luogo di felicità anche per gli amici.

Il cuore di questa specialissima casa è un piccolo, antico cortile di ciottoli sovrastato da un terrazzo e circondato dalle ariose finestre dell’edificio settecentesco, le quali, come benevole sentinelle, ne scandiscono i tre lati a ferro di cavallo.

 Giardino e fontana

Al centro, una fontana a coppa, con il suo lieve zampillo d’acqua, allieta giorno e notte la silenziosa quiete sorprendentemente custodita tra quelle mura cittadine.

 Una campana in giardino

Una piccola campana fa capolino sotto i modiglioni in pietra di uno dei balconi e il suo suono argentino annuncia, spesso, l’arrivo improvviso di ospiti a cui le porte sono sempre aperte.

La prima neve accarezza le antiche forme delle ringhiere, delle panche, dei vasi e sussurra all’osservatore che, anche sotto la sua algida coltre, permane il calore pulsante degli abitanti di questa casa che, anno dopo anno, hanno scelto con cura e passione filologica ogni arredo, ogni pianta, ogni dettaglio.

Giardino innevatoL’ars topiaria plasma i bossi, posti nei vasi accanto agli ingressi, talora in una voluttuosa spirale talaltra in una classica forma sferica. Siepi squadrate di cipressacee sembrano accennare un composto girotondo attorno alla fontana. Un gelsomino sul terrazzo ricorda, con le sue foglie sempreverdi, che ogni primavera questo luogo sarà pervaso da un inebriante profumo.

Cane in giardino

Tobi dà il benvenuto agli amici